Meteo
 


Sport

Slavia Praga-Inter Conte, serve solo la vittoria

Champions League

CALCIO  Inter oggi a Praga per tenere vive le speranze qualificazione. Servono assolutamente i tre punti per restare in corsa e giocarsi tutto nella sfida-verità del 10 dicembre contro il Barcellona. Ma lo Slavia Praga è un avversario scomodo. Gli unici due punti in classifica li ha strappati nientemeno che al Barcellona e proprio ai nerazzurri. Per questo Conte pretende massima attenzione. «Barcellona e Dortmund hanno faticato molto qui. Lo Slavia Praga è una squadra che ha fatto molto bene lo scorso anno in Europa League. Sarà una partita dura. Dobbiamo provare a vincere», ha detto. A centrocampo le scelte sono quasi obbligate. Arruolabili Brozovic, Borja Valero e Vecino, Gagliardini dovrebbe farcela: in ogni caso, lo spagnolo dovrebbe prevalere nel ballottaggio. Non sarà della partita Sensi, che continua il programma personalizzato. Out anche Asamoah. In avanti, ovviamente, toccherà ancora agli stakanovisti Lautaro Martinez-Lukaku. In difesa confermato il trio formato da Godin, De Vrij e Skriniar.

Articoli Correlati
Sport
Benedetta Pilato, a destra, e Martina Carraro (www.federnuoto.it)