Meteo
 


Spettacoli

Il vero amore non ha etichette

Tangeri Gianni De Feo Filodrammatici

MILANO Raccontare l’amore vero che non prevede etichette e limitazioni. Questo è l’obiettivo del Festival “lecite/visioni-storie di amori lgbt”, diretto da Mario Cervio Gualersi e ora alla sua settima edizione, che, da domani a domenica, porterà al Teatro Filodrammatici sei spettacoli a tema firmati dai maggiori drammaturghi. A inaugurarlo domani, alle 21, è un attore come Alessandro Fullin che, nel suo “Fullin legge Fullin”, si racconta andando dalla lista della spesa agli spensierati aforismi, dalle lettere d’amore alle mail mai inviate. Scritto e diretto da Benedetto Sicca sarà invece, dopodomani, in prima nazionale, “Pochos”, spettacolo sulle nostre abitudini sessuali, sui nostri desideri e sull’amore per il calcio. In prima milanese arriva poi, venerdì, “12 baci sulla bocca” di Mario Gelardi che narra l’incontro-scontro tra Emilio, lavapiatti omosessuale dai modi e dal linguaggio schietti, e Massimo, fratello “ripulito” del proprietario di un ristorante.

Sabato sarà l’amore tra due donne ad essere vissuto in “Ci vediamo all’alba” di Zinnie Harris, mentre un doppio spettacolo segnerà domenica la giornata finale del festival: “Shalom” di Laura Fossa, alle 18, e, alle 21, “Tangeri”, spettacolo di Silvano Spada con Gianni De Feo sul celebre cantante e ballerino spagnolo Miguel de Molina, perseguitato dalla dittatura franchista per le sue idee antifasciste e la dichiarata omosessualità. (Info: teatro filodrammatici.eu).

 

 

ANTONIO GARBISA

Spettacoli