Meteo
 


Sport

La Juventus capolista pronta per l’Atletico

juventus

Per la Juve è già tempo di Champions. Domani allo Stadium contro l’Atletico Madrid. In palio, il primo posto del girone: la qualificazione è già stata centrata, ma ballano (come sempre) soldi veri e la possibilità di evitare incroci troppo pericolosi negli ottavi di finale. Scansato il pericolo Atalanta – che, va detto, non avrebbe meritato di perdere – la squadra di Sarri è in ogni caso chiamata ad elevare il proprio standard di rendimento: non sempre gli avversari sbaglieranno un rigore, non sempre Dybala e Higuain toglieranno le castagne dal fuoco. Intanto, domani sera tornerà Ronaldo: la Champions è il suo palcoscenico e per nulla al mondo vi rinuncerebbe. Al suo fianco, probabilmente il Pipita: alla Joya verrebbe riservato uno scampolo di gara, più o meno sostanzioso e a seconda di come evolverà la serata. Qualche guaio fisico nel frattempo si è palesato: Douglas Costa si è fermato per l’ennesima vota (almeno 15 giorni di stop), De Ligt ha subìto una lussazione alla spalla destra ed è quindi più che in dubbio, così come Bernardeschi (trauma all’emitorace destro). Tradotto: in preallarme Rugani e uno tra Ramsey e Bentancur. A meno che Sarri non scelga Dybala trequartista: difficile però immaginare una squadra così offensiva fin dal primo minuto.

Domenico Latagliata

Articoli Correlati
Sport
Benedetta Pilato, a destra, e Martina Carraro (www.federnuoto.it)