Meteo
 


Sport

Serie A, un sabato di big match

Serie A

Ancora una volta è un campionato che ricomincia col botto dopo la pausa per le nazionali. E domani sarà già giornata clou, con sfide ad altissimo livello. Il primo match in programma per la 13esima giornata di campionato è Atalanta-Juventus, a cui fa seguito il big match (o forse meglio dire il match tra le più grandi deluse) tra Milan-Napoli, prima di chiudere in serata con Torino-Inter. 
Non è in buona condizione l’Atalanta: Ilicic è squalificato, Zapata ha quasi completato il recupero, ma Muriel non è sceso in campo con la nazionale a causa di un problema fisico non specificato. Anche la Juventus non dà certezze. Pjanic forse ce la fa ma ha un problema a un adduttore che si porta dietro da un po’. Tra gli altri giocatori convocati, Sarri sembra pronto a dare fiducia a Ronaldo (su di lui dalla Spagna nuove voci di un possibile ritiro a fine anno se non vince la Champions), ma dovrà fare a meno di Sandro. Rimane incerto il compagno in avanti di Ronaldo, che sarà o Dybala o Higuain. De Ligt intanto ha smentito la voce di Kluivet che lo avrebbe descritto come pentito di star ealla Juve. Chi semmai se ne potrebbe andare è Emre Can. 
L’Inter non potrà contare su Sensi, Politano e Sanchez, ma punta sull’indiscutibile Skriniar e spera nel risveglio di Lukaku. Dubbio in difesa fra D’Ambrosio e Godin. C’è Biraghi. Nel Toro qualche dubbio in più, si punta sulle star della nazionale Izzo e Belotti. Ballottaggi Rincon - Baselli e Berenguer - Verdi. C’è una stagione da raddrizzare finché si è in tempo. 
NellaLazio che domenica è ospite del Sassuolo ci sarà Ciro Immobile, anche lui reduce dai fasti azzurri.Con lui Correa. Patric in vantaggio su Luiz Felipe. Il Sassuolo non avrà Berardi né Defrel.

Articoli Correlati
Sport
Benedetta Pilato, a destra, e Martina Carraro (www.federnuoto.it)