Meteo
 


Spettacoli

Fabio Volo: «Ailo dà voce all’ambiente»

Cinema/Ailo

ROMA Neve, ghiaccio e immensità bianca. Siamo nel gelo della Lapponia e sulla scia del respiro di un piccolo cucciolo di renna che vediamo nascere,  crescere e andare per la sua strada tra pericoli, meraviglie e sfide. Lui è Ailo e dà il titolo al film firmato da Guillaume Maidatchevsky,  “Ailo. Un'avventura tra i ghiacci”, dal 14 in sala, raccontato dalla voce di Fabio Volo.

«Non è solo la storia di una splendida avventura - spiega -  è un film che ci fa capire anche come la natura e il pianeta debbano diventare temi centrali ora. Siamo già in ritardo, non faccio che ripeterlo e spero che film come questo lo vedano in tanti. L'ho fatto per i miei figli ma la sensibilizzazione verso i temi ambientali è oggi necessaria, quindi ben vengano Greta o chi per lei, che comunque è arrivata nel momento giusto. Anche se temo sia una moda ha risvegliato le coscienze». 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli