Meteo
 


Fatti&Storie

Dopo le piogge è caos trasporti

Roma

ROMA Il maltempo che domenica si è abbattuto sulla Capitale ha lasciato il segno anche ieri, creando disagi soprattutto ai pendolari. La pioggia ha infatti causato la chiusura della fermata Manzoni, lungo la linea A della metropolitana, dove l’acqua ha raggiunto le scale mobili. Inevitabili le code ai tornelli nelle due stazioni confinanti, San Giovanni e Vittorio Emanuele. L’acquazzone ha anche provocato l’allagamento del sottopassaggio della stazione Tirburtina, che ieri mattina è rimasto chiuso al traffico veicolare dalle 8 fino alle 13 circa. Soppresse in mattinata anche alcune corse sulla linea ferroviaria Roma Viterbo.

Centinaia di interventi
Il bilancio del nubifragio è stato pesante, anche se fortunatamente non ci sono state vittime. Sono stati circa 240 gli interventi dei vigili del fuoco nella serata di domenica, per allagamenti, alberi, rami e cartelloni abbattuti dal vento, a cui vanno aggiunti i circa 500 effettuati dalla polizia locale. Il maltempo non ha risparmiato nessun quadrante della città. Sempre domenica un autobus è rimasto bloccato da un allagamento lungo la via Portuense, con i passeggeri liberati dai pompieri e dagli uomini della protezione civile. E l’allerta meteo proseguirà anche nelle prossime ore, secondo quanto riportato dalla Prociv.

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie