Meteo
 


Spettacoli

Movement Music Fest, l’elettronica al Lingotto Fiere

Torino/Musica

TORINO Per gli appassionati di musica elettronica è un evento da non perdere, un punto di riferimento imprescindibile anche fuori dai confini nazionali. Entra nel vivo il Movement Torino Music Festival, giunto alla 14esima edizione.

L'appuntamento più importante sarà quello di domani, dalle 20 alle 6 del mattino al Lingotto Fiere, che verrà allestito ad hoc e suddiviso in diverse arene per ospitare i numerosi set.

Sui palchi,  alcuni fra i maggiori nomi del panorama dancefloor, dalla techno della belga Amelie Lens all'americano Dj Bone, dal curioso incontro fra Joseph Capriati e Jamie Jones all'emergente Anastasia Kristensen. E, ancora, Michael Bibi, Paswsa, gli olandesi ANOTR, lo spagnolo Dennis Cruz e molti altri (euro 40).

La rassegna proseguirà venerdì al Milk Club con la dj slovena Brina Knauss e la produttrice e cantante Magit Cacoon, originaria di Tel Aviv.

A chiudere la settimana una maratona all'Audiodrome Live Club di Moncalieri, dalla sera di sabato fino alle luci dell’alba di domenica, con il re della techno Derrick May e il produttore di Detroit D-Wynn.ri

Preferite il rock? Ecco stasera al Blah Blah il ritorno dei francesi Strange Hands con le loro selvagge sonorità garage, preceduti dai Mandingo, da Bordeaux.

Per chi ama il blues, appuntamento al Jazz Club Torino con Sofie Reed, “one woman band” nata in Svezia ma residente in Colorado da trent'anni. 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli