Meteo
 


Sport

Brescia-Inter Balotelli ritrova i nerazzurri

Calcio

CALCIO Balotelli-Inter: dove ci eravamo lasciati? Questa sera l’Inter incontrerà il Brescia al Rigamonti (ore 21.00, diretta Sky) e sarà una gara speciale: almeno per Mario Balotelli. Il centravanti delle Rondinelle ritroverà la squadra che l’ha fatto diventare grande e che lo prelevò dal Lumezzane quando aveva solo 16 anni. Un rapporto di amore ed odio, con Balotelli poi finito addirittura 
“dall’altra parte di Milano”, tra le fila dei rossoneri. Contro l’Inter Super Mario non ha mai segnato. Nelle tre stagioni con l’Inter, invece, le presenze sono state 86 e i gol 28, ma certo il rapporto con i tifosi non è mai decollato davvero. Tra gli attriti più famosi la dichiarazione di Super Mario a Striscia la Notizia (correva l’anno 2010) di aver tifato Milan da bambino,  fino alla maglia dell’Inter gettata a terra un mese e mezzo dopo,  al termine della semifinale di andata di Champions League contro il Barcellona, dopo essere stato beccato dal pubblico che gli  aveva contestato il poco impegno. La rottura sfociò in una tentata aggressione. Al termine di quella stagione venne ceduto al Manchester City. Dopo la parentesi inglese tornò in Italia, proprio al Milan. La scorsa stagione l’attaccante si recò a San Siro per assistere ad Inter-Atalanta e fu sommerso da fischi e cori offensivi.   Contro i nerazzurri Balotelli scenderà in campo per la 127esima volta nel nostro campionato a caccia del gol numero 49 in serie A.
Conte, no dubbi
Nel ftattempo questa sera torneranno De Vrij al centro della difesa ed Asamoah a sinistra. Per il resto Antonio Conte, che ha recentemente fatto capire al club di aspettarsi rinforzi a gennaio, ha pochi giocatori per fare turnover. A meno che - ma è improbabile-  in attacco non punti su uno tra Politano ed Esposito. In Spagna intanto scrivono che «Sensi piace molto al Barcellona». Che sia una via per arrivare a Vidal?

Articoli Correlati
Sport