Meteo
 


Motori

Nuova Honda Jazz solo ibrida e anche crossover

Honda

Cambia stile e si annuncia più ecologica oltre ad offrire l’inedita versione crossover la Crosstar. Honda ha scelto la rassegna di casa, il Salone di Tokyo per svelare in anteprima mondiale la nuova Jazz. Senza abbandonare le sue forme tradizionali, la nuova Jazz ha smussato gli spigoli della carrozzeria, ora più sinuosa, e modernizzato il look con fari a Led ridisegnati. In veste Crosstar ha una presenza vagamente fuoristradistica, forte di un’altezza da terra aumentata, dei mancorrenti al tetto, di un design differente per la mascherina e dei codolini in plastica a protezione dei passaruota oltre che dei paraurti. Sono invece pressoché identici, tra le due versioni, gli interni, anche a livello di dotazioni. La quarta serie della compatta giapponese si presenta con nuovi sedili: quelli anteriori più larghi nella seduta, quelli posteriori più spessi. La plancia, ristilizzata, introduce un nuovo touchscreen e un infotainment più completo, capace di supportare i protocolli Apple CarPlay e Android Auto, anche wireless e dotato di hotspot wi-fi. Sempre in tema di tecnologia, ma parlando di sicurezza, il sistema di assistenza Honda sfrutta ora una telecamera dalla risoluzione più definita e dal campo visivo ampliato: riconosce anche le banchine senza cordoli e, in generale, legge meglio la segnaletica orizzontale. La frenata automatica, poi, introduce il funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti anche in assenza di illuminazione stradale e aziona i freni nel caso vengano rilevati dei veicoli lungo il percorso. L'Adaptive Cruise Control è poi abbinato combinato al mantenimento di corsia che segue il traffico anche a basse velocità. Honda non ha ancora diffuso dettagli tecnici dell'unità termica salvo che l’unità termica è un 1.500 cc a benzina, abbinata a due motori elettrici e ad una trasmissione a marcia singola. La nuova Jazz, infine, inaugura il marchio “e:Technology” che è destinato ai modelli elettrificati di Honda, con tanto di targhetta “e:HEV” che nel caso della Jazz identifica la presenza dell'ibrido. 

Corrado Canali

Articoli Correlati
Motori