Meteo
 


Job

A lezione di pollice verde nella boutique di piante

WWWORKERS

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie e che si raccontano su wwworkers.it e su Metro.

«Le strade della vita non sono quasi mai tutte dritte». Ne è convinto Pasquale Falco, 35enne di Villaricca, trentamila abitanti nella provincia napoletana. In fondo la sua vita ha preso percorsi impensabili. Una laurea in biotecnologie e poi l’incontro con quella che è diventata la sua compagna di vita e di lavoro. «Ci siamo innamorati in una casa editrice, tra bozze da revisionare», racconta Valeria Perrucci, 35enne di Tradate, nel varesotto.  
Oggi Pasquale e Valeria vivono a Milano e hanno coronato un sogno: hanno reinventato la vendita di piante in una specialissima boutique. «Abbiamo cominciato ad immaginare un posto interamente dedicato al mondo delle piante. Abbiamo intercettato con la rete e i social media un movimento appassionato di arredamenti di interni con le piante e di ricerca del benessere personale. Si tratta dell’urban jungle ed è una community globale», racconta Pasquale. Oggi la loro attività è nel cuore commerciale di Milano, in porta Venezia. Un negozio di cinquanta metri quadrati con due stanze dedicate alla vendita. «La nostra particolarità è nella proposta, lontana dalle classiche piante di appartamento. Facciamo tanta ricerca, studio, sperimentazione. Consigliamo la pianta giusta alla persona giusta e cerchiamo di essere attenti, oltre alla mera vendita, anche alla cura che la persona dovrà dare alla piante. Facciamo rete con altre realtà che hanno la nostra stessa sensibilità». Restringere la gamma di prodotti ha permesso di specializzare l’offerta, rendendola molto verticale e completa: non un po’ di tutto, ma una cosa sola fatta bene.
Un servizio per un cliente fidelizzato e che entra a far parte di una piccola ma appassionata community. Tutto ruota attorno al sito web Wildmilano.it, scelto per presentare le creazioni, promuovere lavori, organizzare workshop. A lezione di piante, si potrebbe dire. Perché Pasquale e Valeria organizzano appuntamenti teorici coinvolgendo periti agrari, o ancora altri incontri più pratici. «Per i workshop è possibile prenotarsi direttamente online. Quelli più richiesti sono legati alla creazione dei terrarium, ovvero i giardini sotto vetro. Non hanno bisogno di irrigazione nelle giuste condizioni. O ancora dei kokedama, ossia le piante in una sfera col muschio».
Così il negozio di piante diventa qualcos’altro. Perché spesso dopo il workshop ci si ferma a parlare, a confrontarsi. E i clienti diventano di famiglia. Dallo spazio fisico al web, fino ai social media: Pasquale e Valeria puntano su Instagram e Facebook. «In tanti ci scrivono e noi spediamo ovunque in Italia. D’altronde la vista delle piante in casa migliora l’umore e la qualità dell’aria. E poi prendersene cura significa rallentare e uscire dal ritmo frenetico».

GIAMPAOLO COLLETTI
@gpcolletti

Articoli Correlati
Job