Meteo
 


Motori

Anteprima a Los Angeles per la Serie 2 Gran Coupé

Motori

MOTORI Prime immagini della nuova BMW che debutterà in pubblico a fine novembre al Salone di Los Angeles e sarà in vendita a marzo del 2020. E' la prima volta che la Casa di Monaco presenta una variante berlina-coupé sulla base della Serie 1 che fra l'altro ha da poco debuttato con un importante restyling che ne ha cambiato di molto l'immagine. Se il frontale propone il nuovo look di tutte le BMW più recenti, con la griglia di dimensioni importanti e i gruppi ottici Led sottili e inclinati verso il centro, la fiancata e la coda propongono una soluzione inedita che si distingue per le portiere prive di cornici come i modelli più sportivi. Anche i gruppi ottici dietro a sviluppo orizzontale sono diversi da quelli della Serie 1 perché uniti da un elemento nero lucido. La nuova Serie 2 Gran Coupé è lunga 4,52 metri, 20 cm in più della Serie 1 e ha un passo di 2,67 metri, rispetto ai 2,69 della Serie 1 due volumi. Gli interni, invece, riprendono la nuova impostazione della Serie 1 che prevede attraverso la possibilità di adottare la strumentazione digitale con head-up display o in alternativa l'infotainment connesso con i servizi di ultima generazione, in entrambi i casi abbinati con schermi da 10,25". Al momento del lancio la Serie 2 Gran Coupé sarà proposta in sei allestimenti e tre motorizzazioni. Oltre alla M Performance, il top della gamma, sono previste infatti le versioni base, Advantage, la Sport Line, laLuxury Line e la M Sport. Si potrà, inoltre optare tra la 218i a benzina con il 1.500 cc  turbo da 140 cv o la 220d diesel di 2.000 cc da 190 cv a cui si aggiungerà la M235 benzina da 306 cv, l'unica ad offrire la trazione integrale xDrive, mentre le altre due sono a trazione anteriore. C.Ca.

Articoli Correlati
Motori