Meteo
 


Sport

Inter, Sanchez operato tornerà dopo Natale

Calcio

CALCIO L’attaccante dell’Inter, Alexis Sanchez, è stato operato con successo, ieri a Barcellona, alla caviglia sinistra infortunata nel match con la maglia della Nazionale cilena contro la Colombia. Ad annunciarlo lo stesso club nerazzurro con una nota sul proprio sito ufficiale: «Alexis Sanchez si è recato a Barcellona per un consulto con il professor Ramon Cugat. La visita ha confermato la diagnosi dello staff medico nerazzurro, si è deciso pertanto di procedere con intervento chirurgico alla caviglia sinistra. L’intervento chirurgico, di plastica dei tendini peronei, è stato quindi eseguito nel pomeriggio ed è perfettamente riuscito». Sanchez rientrerà in campo tra circa tre mesi. Il problema è che l’Inter aveva davvero bisogno di lui in questo momento, perchè è attesa da un cliclo  terribile di 7 partite in 21 giorni (in campionato  Sassuolo-Parma-Brescia-Bologna-Verona). Ecco perchè l’infortunio del cileno apre le porte a Sebastiano Esposito, attaccante 17enne che Antonio Conte è pronto a lanciare in Serie A dopo averlo ampiamente svezzato nel precampionato. Ieri è arrivato il no ufficiale al Mondiale Under 17: Esposito ha rinunciato al torneo in Brasile. Il calciatore 17enne per tutta l’estate è stato l’attaccante titolare di Conte (Lukaku doveva essere ancora acquistato) ed a Conte è piaciuta molto la cattiveria messa in allenamento e in partita e la grande maturità. Del resto, sono anche le sue qualità.   

Articoli Correlati
Sport