Meteo
 


Fatti&Storie

Conte: "Coperture? Metto la mano sul fuoco"

manovra

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, mette "la mano sul fuoco" per le coperture della manovra. Le aliquota Iva non aumenteranno, il taglio del cuneo fiscale di 3 miliardi nel 2020 e 6 miliardi nel 2021 andrà tutto ai lavoratori, alle famiglie andranno 600 milioni, la quota 100 per le pensioni rimane invariata, nel 2020 il limite per l'uso dei contanti passerà da 3 a 2mila euro, confermata la lotta all'evasione fiscale. "Non vogliamo criminalizzare nessuno - dice Conte a Raiuno - ma vogliamo incentivare l'uso della moneta elettronica".

Nuovo partito. Alla domanda sul perchè la Ue abbia consentito al Governo Conte II il 2,2% di deficit rispetto al 2,04% del Conte I, il premier replica: "Nella Ue ora si pensa più a politiche espansive piuttosto che all'austerity".    Sulla politica Conte afferma di non voler fondare un nuovo partito e di provare "affetto" per M5s. La manovra è il primo passo di "un progetto riformatore di 3 anni".

Articoli Correlati
Fatti&Storie