Meteo
 


Fatti&Storie

Renzi e Salvini, scintille sul "ring" di Bruno Vespa

il duello tv

Refrain di Matteo Salvini contro Matteo Renzi durante il duello televisivo a 'Porta a porta'. "E' il genio incompreso che gli italiani non capiscono", esordisce il segretario leghista in più di una replica alle critiche dell'ex premier. "E' un genio incompreso: ha fatto tutto e gli italiani non lo capiscono - insiste - Ha sconfitto la fame nel mondo e scoperto la crescita dei capelli".   "Noi abbiamo fatto una operazione perchè il paese stava andando a carte 48",  ha detto Matteo Renzi. "Scadendo i titoli di stato diminuisce il costo per interessi. Noi abbiamo il dovere di mettere in sicurezza il debito pubblico, lei non può continuare a promettere tutto a tutti, perchè non ha mai mantenuto niente", ha aggiunto.

Le vacanze. "Io mai mi permetterei di giudicare le ferie di Salvini. Avrebbe fatto migliore figura se al 30 agosto non si fosse messo in missione al Senato", ha detto Matteo Renzi a Salvini. "Lei sbaglia perchè non conosce i regolamenti, i senatori sono sempre in missione, è il regolamento del Senato", è stata la risposta di Salvini. "E lei non conosce la buona educazione, perchè io l'ho fatta parlare senza interrompere", ha chiosato Renzi.

Migranti. Matteo Salvini mostra un cartello con i numeri degli sbarchi di migranti a suo dire "triplicati" da quando non e' piu' al Viminale e suscita l'ironia di Matteo Renzi nel corso del duello televisivo a 'Porta a porta'. "Per una volta che Salvini parla di numeri... e' fantastico. S'e' voluto portare l'aiuto da casa ma almeno parliamo di numeri", afferma l'ex premier.

Raggi. "Io sono perchè la Raggi si dimetta domani mattina, se c'è una persona che ha fallito come sindaco è Virginia Raggi. Molto meglio i sindaci della Lega", ha detto Matteo Renzi a Porta a Porta. Però "Uomo di parola Salvini. Lei Salvini? Era per la Padania e poi è diventato nazionalista. Era comunista padano e poi era con Casapound. Ha tifato contro l'Italia e per la Francia. Ha detto di tutto contro Di Maio e poi gli ha proposto la premiership. Io ho cambiato idea sul referendum e sui M5s, ma se cambiare idea è simbolo di intelligenza Salvini può puntare al nobel per la fisica", ha detto il leader di Italia viva.

Fatti&Storie