Meteo
 


Sport

A Suzuka vince Bottas Mercedes: titolo costruttori

Formula 1

FORMULA 1 Valtteri Bottas, su Mercedes, ha vinto ieri il Gran Premio del Giappone, diciassettesima prova del mondiale di Formula 1. A Suzuka, il finlandese ha preceduto Sebastian Vettel su Ferrari, che era partito dalla pole position, e il compagno di squadra Lewis Hamilton.
Trionfo Mercedes
Con il primo e il terzo posto la Mercedes vince il mondiale costruttori 2019, il sesto consecutivo per il team (come la Ferrari nell’era Shumacher), con quattro gare di anticipo sulla conclusione della stagione.
Per Bottas quella di Suzuka è la terza vittoria stagionale. Charles Leclerc invece, con l’altra Ferrari, ha chiuso al sesto posto ma poi gli stewards della Fia hanno deciso di penalizzarlo dopo aver esaminato il contatto con la Red Bull di Max Verstappen e gli eventi successivi. In totale, al monegasco sono stati inflitti cinque secondi di penalità per l’episodio alla curva due e dieci per essere rimasto in gara con l’ala anteriore danneggiata. I 15 secondi totali lo hanno fatto scalare alla settima posizione in classifica, mentre in sesta sale Daniel Ricciardo con la Red Bull. Subito ai piedi del podio si è classificato Alex Albon con la Red Bull, davanti a Carlos Sainz (McLaren).
I rugbisti in gita
Una delegazione di giocatori della nazionale di rugby ( Mattia Bellini, Andrea Lovotti, Maxime Mbandà e Guglielmo Palazzani) ha avuto l’occasione di assistere ieri al GP: gli azzurri avrebbero dovuto giocare contro la Nuova Zelanda ma il match è stato annullato a causa del tifone Hagibis. 
Hamilton silenzioso
Meno loquace del solito Lewis Hamilton, che però si è  congratulato «con tutto il team per il sesto titolo». L’inglese Hamilton potrebbe laurearsi e confermarsi campione del mondo già al termine della prossima gara a Città del Messico. 

Articoli Correlati
Sport