Meteo
 


Fatti&Storie

Famiglie al Museo La cultura per i bambini

CULTURA

C'era una volta al Museo... comincia così una bella storia che si è celebrata domenica 13, nella settima edizione nazionale dell'iniziativa Famu - Famiglia al Museo, ideatadall'Associazione Famiglie al Museo. Un giorno in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale con tutta la famiglia. Su tutto il territorio nazioanle musei, fondazioni ed altri luoghi espositivi si sono aperti alle famiglie con visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate appositamente per l'occasione. Il tema guida di quest'anno in particolare è stato lo Storytelling, cioè la capacità di raccontare in modo vivo e vivido il patrimonio storico-culturale che di per sé è capace di conuistar el'attenzone dei più piccoli e di appassionarli, e tutto dipende solo da come gli adulti lo raccontano.

L'inaugurazione dell'evento si è svolta nel più magico e prestigioso degli scenari, il Colle Palatino all'nterno del Parco Archeologico del Colosseo, dove la Compagnia di StoryTelling Raccontamiunastoria ha animato i monumenti pe ri bambini, con il patrocinio e il contributo di FEST- Federation for European Storytelling. "Sono molto felice che una manifestazione così importante per i nostri Musei sia ospitata all'interno del Aprco archeologico del colosseo, einparticolare al Museo Palatino, un luogo simbolo della storia di Roma, che vogliamo diventi spazio di diletto e apprendimento per i bambini e le loro famiglie", ha dichiarato Alfonsina Russ, direttrice del parco archeologico del Colosseo, la quale ha poi voluto che il naustro inaugurale non fosse tagliato da lei ma proprio dai bambini presenti. 

Chiari gli obiettivi dell'iniziativa, dichiarati dagli stessi organizzatori:

"Vogliamo una giornata in cui tutta la famiglia si ritrovi assieme al museo per godere dell'arte di altri tempi, per scoprire il territorio in cui vive e le sue tradizioni, per imparare divertendosi, per crescere confrontandosi con gli altri.

Vogliamo una giornata in cui i musei si trasformino in spazi colmi di colori, risa, voci, movimenti, domande, musiche; in luoghi in cui ascoltare delle storie da parte di personale cordiale e accogliente, in cui giocare, chiedere, creare, inventare, rappresentare.

Vogliamo una giornata che lasci un segno indelebile nel cuore dei più piccoli e nei grandi il desiderio di ripetere ogni volta che sarà possibile quell'esperienza unica.

Vogliamo una giornata in cui stupirci fino a non poterne più fare a meno della bellezza che ci circonda e in cui condividere il piacere di goderla con coloro a cui vogliamo bene. Questa giornata è il nostro più grande sogno e la nostra sfida più importante."

Una sfida che vale la pena di affrontare.

Osvaldo Baldacci

Articoli Correlati
Fatti&Storie