Violenza su una tredicenne. Due fermi a Como

  Violenza e minacce: sono queste le accuse da cui dovranno difendersi due stranieri fermati a Como. I due sarebbe responsabili della violenza su una tredicenne. La giovane sarebbe stata violentata dai due ventenni fermati nella notte tra sabato e domenica. La ragazza, di origine nigeriana, ha raccontato di essere stata avvicinata per strada alle 21.30 da uno dei due giovani, suoi connazionali. I due amici le avrebbero strappato il cellulare e lei li avrebbe inseguiti sotto la casa. Trascinata nell'appartamento la ragazzina ha denunciato di avere subito abusi sessuali.    AGI