Meteo
 


Fatti&Storie

Riaperto l'ufficio postale nel centro dell'Aquila

poste

L'AQUILA Poste Italiane torna, a dieci anni dal sisma dell'Aquila, nel cuore del centro storico con una struttura importante e all'avanguardia. È stato l'ad, Matteo Del Fante, ad inaugurare il nuovo ufficio postale "L'Aquila Centro Storico", in corso Vittorio Emanuele II, in un evento che si è svolto di fronte alla nuova sede, alla presenza tra gli altri del Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e del sindaco dell'Aquila, Pierluigi Bondi. «Siamo felici - ha spiegato Del Fante - di aver riaperto un nostro ufficio postale in pieno centro storico, contribuendo così alla rinascita di una bellissima città e in particolare del suo nucleo urbano più antico. Mi auguro diventi il simbolo del rilancio economico e sociale».

Attrezzature moderne

Il nuovo ufficio postale "L'Aquila Centro Storico" si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati ed è stato realizzato con l'aiuto delle più moderne tecnologie per coniugare sicurezza e qualità del servizio. Prima del terremoto le poste erano in Piazza Duomo, ora nelle immediate vicinanze, in corso Vittorio Emanuele, 33: sono sei gli sportelli polifunzionali a disposizione dei cittadini, due sale consulenza con personale qualificato per fornire informazioni sui prodotti di risparmio e investimento offerti da Poste Italiane e uno sportello automatico "Postamat" di nuova generazione, disponibile 24 ore al giorno per prelievi di contante e altre operazioni. Inoltre, grazie ad un accordo con la Croce Rossa Italiana, l'ufficio sarà dotato anche di un defibrillatore per assicurare un adeguato intervento di soccorso in caso di necessità.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie