Meteo
 


Fatti&Storie

Le canzoni di Battisti finalmente sul web

Musica

ROMA Su tutte le piattaforme streaming, da Spotify a TimMusic, sbarcano dopo anni di attesa le canzoni più amate della musica leggera firmate Battisti-Mogol. È di sabato, infatti, la decisione di Sony Music, successiva a quella dell’editore “Acqua Azzurra” (che ha deciso di conferire mandato alla Siae per la raccolta e ripartizione dei diritti sulle opere di propria titolarità sulle piattaforme online), di tornare a distribuire le canzoni interpretate da Battisti sul web.

Alcuni brani ancora bloccati

Così, da domenica, si possono finalmente ascoltare in streaming molti dei brani più famosi del cantautore, ma non tutti. «Ci duole precisare che il repertorio relativo al periodo della collaborazione di Battisti con Panella risulta ancora non disponibile - ha precisato Sony Music - poichè l’editore “Aquilone” non ha ancora deciso di conferire mandati per l’amministrazione delle opere sulle piattaforme online».

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie