Spettacoli

La musica indica alle ong “La giusta rotta”

Roma/Musica

ROMA «In mare non ci sono stranieri o cittadini, clandestini o rifugiati, ma solo naviganti e naufraghi. I primi sono costretti da una legge naturale a soccorrere i secondi. Perchè come nel riflesso di uno specchio, tutti i naufraghi sono stati naviganti, tutti i naviganti potrebbero diventare naufraghi». 

Con le parole di Annalisa Camilli tratte dal suo libro “La legge del mare” il collettivo di Acrobax invita tutti a partecipare a “La Giusta Rotta Live”, in programma stasera nel centro sociale di via della Vasca Navale a partire dalle 18,30. 

«“La Giusta Rotta”  - spiegano dall'Acrobax  - è una campagna promossa da Mediterranean Hope, che abbiamo scelto di supportare, a sostegno di Open Arms Italia e Sea Watch, due tra le Ong che in questi anni hanno salvato centinaia di persone nel Mar Mediterraneo e che dal 2016 a oggi sono state continuamente poste sotto attacco dalle istituzioni e dai media soprattutto nel nostro paese». 

Ad aprire la serata sarà alle 18 un incontro con alcuni rappresentanti di Sea Watch, Open Arms e Mediterranean Hope, con le testimonianze di chi quotidianamente vive e lavora a Lampedusa e che più volte ha solcato le onde del Mediterraneo per salvare vite umane.

A partire dalle 22 spazio alla musica con storici protagonisti del rap italiano come Assalti Frontali e Zulu dei 99 Posse.

Ottima musica anche domani con l'attesa esibizione all'Acrobax di Leeroy Thornhill, uno dei fondatori dei Prodigy.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli