Fatti&Storie

Il Colosseo ospita una mostra su Cartagine

Archeologia

Dopo più di duemila anni si compie l’impresa che non era riuscita ad Annibale. Cartagine, la nemica giurata di Roma conquista il cuore della capitale. Nello scenario unico del Colosseo e del Foro Romano è stata inaugurata la mostra Carthago, aperta fino al 29 marzo 2020, che illustra con magnifici reperti la storia della città che fu avversaria all’ultimo sangue dei romani, protagonista delle tre Guerre Puniche per il dominio sull’Italia e sul Mediterraneo. Ma la mostra vuole anche superare gli stereotipi tramandati dall’antichità, e con magnifici reperti che vengono da Sicilia, Sardegna, Lazio, Tunisia, Malta, Libano, Spagna e Germania, racconta gli sviluppi degli studi che mostrano come la città fu per secoli la signora del Mediterraneo, dando vita a grandi incontri di culture ed etnie che hanno generato originali realtà locali di cui siamo ancora debitori. Un processo spesso pacifico, guidato dai commerci, ma con eclatanti episodi sanguinosi: esposti per la prima volta i rostri delle navi della Battaglia delle Egadi, che nel 241 a.C. concluse la Prima guerra punica.

Osvaldo Baldacci

Articoli Correlati
Fatti&Storie