Spettacoli

Lo Stato Sociale tra Sesso, droga e lavorare

Torino/Musica

TORINO Da sempre amano fare cose nuove. E stavolta i “regaz” di Lo Stato Sociale si sono cimentati in un libro (il terzo), “Sesso, droga e lavorare”, che oggi presentano al Circolo dei Lettori, dalle 21.

«A ‘sto giro c’è un nuovo romanzo: per gli appassionati di questi 5 artisti scemi è un modo per conoscere meglio una parte sostanziale della nostra poetica, per tutti gli altri è un modo per divertirsi e riflettere sul lavoro e sulla vita. Sesso, droga e lavorare è un’autobiografia del nostro tempo, un romanzo di formazione inventato per farvi viaggiare un po’», spiegano.

Un libro in cui si parla di vita, amore, rock, università, sogni, lavoro e molto altro, raccontando le speranze e le delusioni di una generazione. Lodo Guenzi e soci lo promuoveranno in un modo particolare: «Al posto di una presentazione classica, abbiamo pensato di fare con il pubblico una seduta di scrittura creativa per scrivere nuovi capitoli del nostro romanzo collettivo».

Per partecipare è necessario ritirare il pass presso Mondadori Megastore, via Monte di Pietà 2.

In alternativa stasera all'Arteficio verrà presentato il primo disco solista del cantautore torinese Giovanni Battaglino, “Alla porta dei sogni”, mentre al Blah Blah si esibiranno Mr. Bison e Sworn (oggi) e Inferno e Fiori (domani), per chiudere domenica con la sonorizzazione del film “Lola Corre” a cura  degli Atem.

Al Csa Murazzi, stasera, live dei Punkreas, domani dibattito e concerto con O' Zulu e Assalti Frontali

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Foto Luca Brunetti
Spettacoli