Fatti&Storie

Metro, il biglietto si fa col Tap&Go

Roma

ROMA. È attivo da oggi in tutte le stazioni della metropolitana e delle ferrovie ex concesse Roma-Lido, Roma-Viterbo e Roma-Giardinetti, il servizio tap&go. Gli utenti di metro e treni possono  smettere di impazzire nella ricerca degli spiccioli per pagare il biglietto perché potranno farlo direttamente passando al tornello. Basterà poggiare una carta di pagamento sull’apparecchio con tecnologia contactless montato sulla metà dei tornelli dell'intera rete metropolitana e il tornello scatterà all'istante. Il nuovo sistema è stato presentato  ieri  dalla sindaca di Roma Virginia Raggi insieme al presidente di Atac Paolo Simioni, all'assessore alla Mobilità Linda Meleo e al country manager di Mastercard Michele Centemero. « Una vera e propria rivoluzione - ha commentato la raggi - Una tecnologia che semplifica la vita che aiuta la lotta all'evasione e fa bene all’ambiente». Il sistema tap&go funziona con qualsiasi tipo di carta e non prevede il pagamento di commissioni aggiuntive, grazie alla collaborazione con Mastercard. Inoltre al tornello si potrà pagare anche direttamente con smartphone e smartwatch grazie alla tecnologia Nfc. Con il sistema inoltre Atac punta ad aumentare i suoi ricavi da bigliettazione. Il sistema consentirà anche di pagare direttamente con carta l’abbonamento mensile che non sarà più cartaceo. Inoltre il sistema addebiterà agli utenti sempre la tariffa più conveniente in base al numero di corse effettuate ogni giorno.   Simioni ha poi promesso che l’obiettivo di Atac sarà estendere il servizio di pagamento anche ai validatori dell’intera flotta di bus e tram della capitale.

Articoli Correlati
Fatti&Storie