Spettacoli

Un’impronta annuncia l’arrivo di Shaun

Cinema/Vita da pecora

TORINO C’è chi ha lanciato l’allarme UFO e chi tenta una spiegazione scientifica. Fatto sta che nelle campagne di Virle in Piemonte, non lontano da Torino, è apparsa un’impronta gigante  sul verde di un’azienda agricola. Al centro c’è lei, Shaun, la protagonista di “Vita da Pecora: Farmageddon - Il Film”, al cinema dal 26 settembre.

La pecora più ironica del grande schermo è stata immortalata nell’opera  dell’ingegnere e artista di Crop Circles Francesco Grassi membro del Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze: 50 metri di diametro in onore di Shaun che presto “apparirà” in cartoon e ossa.

PATRIZIA PERTUSO

Spettacoli