Meteo
 


Spettacoli

Rocco Hunt: «Mi sono preso la Libertà»

Roco Hunt Libertà

MUSICA A luglio Rocco Hunt scriveva sui social di voler lasciare la musica, scatenando un putiferio, mentre il 30 agosto pubblicava l'album “Libertà”.

«Ma non è stata una mossa pubblicitaria – racconta il rapper salernitano – Per un motivo o per l'altro il mio nuovo cd veniva sempre posticipato e, di fronte all'ennesima ipotesi di rinvio, sono andato in crisi e mi sono sfogato sui social. Una ragazzata, che però è servita a ricompattare tutto».

Il disco, primo fra i più venduti della settimana, mantiene fede al suo titolo: «Mi sono preso la libertà di fare un disco quasi tutto in napoletano, di sperimentare nuove sonorità e non cercare per forza il singolo che piace alle radio. Oggi il mercato è cambiato, a volte sembra che contino più l'apparenza e i social della musica».

Tra i pezzi spicca “Maledetto Sud”, con Clementino, un accorato grido di dolore verso la sua amata terra. Rocco presenterà il cd domani alla Discoteca Laziale di Roma e giovedì al Mondadori Megastore di piazza Duomo a Milano.

 

 

DIEGO PERUGINI

Spettacoli