Sport

Leclerc, sboccia un fiore che mette in ombra Vettel

Formula 1

FORMULA 1  Inutile girarci intorno: Leclerc si è già preso il cuore dei tifosi della Ferrari. Questione di  empatia, in certi casi. «Per temperamento mi ricorda Gilles Villeneuve», disse a  maggio  Bernie Ecclestone. Una cosa è certa: il monegasco sembra un predestinato. Per ora sta mettendo in ombra il quattro volte campione del mondo e compagno di scuderia, Sebastian Vettel. Nelle segrete del team è evidente la sensazione di trovarsi di fronte a un fenomeno. Certo è facile dirlo dopo il trionfo di Monza, che segue la vittoria di Spa, ma il fatto è che mattoncino dopo mattoncino questa sua credibilità  di  talento e velocità Leclerc ha cominciato a costruirsela da quando era uno “studente” nella Ferrari Academy. «Fa  cose che non vedevamo da tanto tempo - ha detto il  direttore sportivo Lauren Mekies a “Radio anch’io sport”-, mi ricorda Vettel, quando ha iniziato, ogni due-tre gare va sempre più forte. Resta da vedere come prenderà questo imprevisto dualismo Vettel, che con quattro titoli in bacheca si ritrova oscurato da un ragazzino.

Articoli Correlati
Sport