Fatti&Storie

Tav, De Micheli: "Si farà E per le concessioni, revisione"

TAV

​La Tav “sì farà". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, a Sky TG24. E ha aggiunto: "Ovviamente è un dossier che ha avuto un percorso faticoso in questi quattordici mesi, ma adesso stiamo andando ad individuare le eventuali questioni amministrative da sbloccare per accelerare ulteriormente il percorso. Sul piano politico - ha concluso - questo nodo è definitivamente sciolto”.

Autostrade.  “Sulle revisioni delle concessioni, oltre a dare un risposta vera, realizzabile e seria alla vicenda sul ponte Morandi, per questo Genova nei prossimi giorni sarà una delle mie prime uscite pubbliche, il tema è legato all’esigenza in alcuni punti di questo Paese di accelerare e definire meglio il piano degli investimenti dei concessionari. In alcuni casi ci sono degli investimenti che hanno dei piani finanziari che sono vecchi di venti anni. Oggi siamo in condizioni completamente diverse, molto spesso migliori per lo Stato e per i cittadini. Abbiamo anche l’esigenza di rafforzare il fronte della sicurezza, sotto tutti i punti di vista come sul piano dei controlli e abbiamo l’esigenza di fare un lavoro pianificato meglio sul piano tariffario”, ha detto il ministro. “Credo che i Cinque Stelle abbiano chiaro, già dalla sottoscrizione del programma, che sul tema delle concessioni dobbiamo riuscire ad ottenere il massimo e il meglio per lo Stato e quindi per i cittadini”.

Articoli Correlati
Fatti&Storie