Meteo
 


Fatti&Storie

Aria caldissima dal Sahara settimana attorno ai 40°

Meteo

Masse d'aria molto calde dal Sahara hanno raggiunto la Penisola Iberica, la Francia, l'Italia e infine buona parte dell'Europa centro-settentrionale. Uno scenario già visto nel precedente mese di giugno quando le medesime zone furono colpite da un'ondata di caldo storica. La settimana appena iniziata sarà caratterizzata dal gran caldo a causa dell’influenza dell’anticiclone sub-tropicale. Sotto il profilo termico le temperature stanno salendo inesorabilmente con valori già schizzati sopra media al Nord, sull'area tirrenica del Centro e sulla Sardegna. La fase più acuta del caldo si attiverà soprattutto tra martedì 23 e venerdì 26 quando i termometri saliranno ulteriormente verso l'alto portando picchi di caldo fino a 39°C come previsti ad esempio a Firenze, Ferrara, Pavia, Novara, Vercelli, 37-38°C invece a Milano, Bologna, Padova, Verona, Mantova, ma anche a Prato, Pistoia e Terni.  Roma si fermerà a 36°C, caldo ma con valori di poco inferiori invece al Sud e sulle regioni adriatiche centrali.

Sole e caldo. Il tempo sarà prevalentemente soleggiato e soltanto sui rilievi alpini si potranno verificare degli occasionali temporali di calore. Il team avvisa inoltre che un primo segnale di cedimento dell’alta pressione africana lo si avrà già da venerdì 26 quando i temporali si faranno più frequenti sulle Alpi e sulla dorsale appenninica, mentre tra sabato 27 e domenica 28 è atteso il passaggio di una perturbazione temporalesca su tutte le regioni settentrionali.

Articoli Correlati
Fatti&Storie