Spettacoli

«Il nostro segreto? Lavorare senza montarsi la testa»

Marco Musella Marco Primavera Thegiornalisti

MUSICA Coraggio, grinta al servizio dell’ispirazione,  una buona dose d’ironia e soprattutto piedi per terra.  È il “segreto” del successo per Marco Antonio Musella e Marco Primavera, che con Tommaso Paradiso formano i popolarissimi Thegiornalisti. Nati a Roma nel 2009 autoproducendosi, poi il grande salto nel 2013 con Fuoricampo...la loro ultima hit Maradona y Pelè già spopola in radio, e si annuncia nuovo tormentone estivo come già Riccione e New York.

Musella e Primavera,  come nasce la band Thegiornalisti? E quel nome?
«Dopo un periodo interlocutorio in cui suonavamo ciascuno per diverse band, decisi di formare un supergruppo, come si usava in America, poi col tempo noi ci siamo ritrovati di più. Era l’autunno del 2009 e in casa di Tommy abbiamo iniziato a vederci sempre più spesso per fare canzoni. Questione di feeling. Il nome? Nasce da un momento di depressione – continua Primavera – In una precedente esperienza con Tommy avevamo fatto un colloquio con la Universal: le canzoni piacevano ma affinché ci producessero occorreva stravolgerle. Allora gli ho detto: se vogliamo raccontare quel che vogliamo ci conviene fare i giornalisti. E da lì...».

E dopo anni di gavetta in giro per i locali di roma è arrivato finalmente il successo: come vi ha cambiati?
«Il nostro modo di lavorare è sempre lo stesso: certo stare con una grande major ora ci dà più agi ma anche più pressioni. Ma avendo faticato molto per arrivare qui non ci dimentichiamo della realtà».

Appena chiuso il Love Tour con oltre 250 mila spettatori vi aspetta il Circo Massimo il 7 settembre. Che effetto fa?
«Siamo la prima band italiana a esibirsi sul palco dell’antico stadio romano ma cerchiamo di non pensarci. Sarà uno show, con ospiti e sorprese».

Come nascono le canzoni dei Thegiornalisti?
«La maggior parte dei pezzi sono stati concepiti insieme: Tommy porta una base e poi si elabora tutti insieme. L’ultima parola sul testo spetta a chi canta, però! Ma siamo talmente ispirati che scriviamo anche per altri».

Musella ha pure un progetto solista anticipato già dal singolo Unicorno_Gif...
«Sì, è Boys Boys Toys, con Leo Pari. Un progetto disco che fa riferimento alla dance italiana con testi autoriali...È che non so proprio stare spento!».

 

 

ORIETTA CICCHINELLI

Spettacoli