Sport

Curatoli, un bronzo ispirandosi a Djokovic

mondiali di budapest

SCHERMA Prima medaglia azzurra ai Campionati Mondiali di Budapest. L’Italia deve ringraziare Luca Curatoli, napoletano, 25 anni, capace di conquistare il bronzo al termine della gara di sciabola maschile. È salito per la prima volta su un podio iridato tra i "grandi", conquistando la terza piazza dopo la sconfitta subìta in semifinale (15-11) al cospetto del sudcoreano Oh Sanguk, poi vincitore finale del titolo iridato di specialità. L’azzurro ha detto di aver «preso ispirazione da Nole Djokovic e dalla calma con cui ha impostato la finale di Wimbledon». Agli ottavi si era fermato Gigi Samele. Prima ancora si erano fermati sia Aldo Montano che Enrico Berrè. Tutte fuori le spadiste, con la parziale eccezione del titolo iridato alla Moellhausen, oggi brasiliana ma azzurra sino a Londra 2012.

METRO

Articoli Correlati
Sport