Sport

Cantatore, rafting per dire no al bullismo

RAFTING Il Centro Rafting le Marmore ha tenuto un incontro inaugurando la stagione 2019 con l’evento  “Remare tutti dalla stessa parte”, con la partecipazione di un testimonial come Vincenzo Cantatore, un importante ex pugile, testimonial contro il bullismo ed ambasciatore dell’associazione The Sport Spirit, per dimostrare come anche il Rafting possa essere uno strumento per promuovere l’anti bullismo.

«È una causa che ci tocca nel profondo e più se ne parla meglio è» ha detto Cantatore: «Il rafting è uno sport che ho sempre stuzzicato la mia curiosità, è qualcosa che ho sempre voluto provare, ma non ho mai trovato il tempo per farlo.  E' molto divertente e sinceramente le discipline a stretto contatto con la natura mi fanno impazzire. Sono sempre stato favorevole a sport del genere e non vedo l’ora di iniziare questa avventura. Per questo motivo, insieme al Centro Rafting le Marmore, abbiamo colto  l’opportunità di parlare di bullismo passando per una disciplina come questa che unisce per il fine comune di superare le difficoltà di una rapida».

Il Centro rafting Le Marmore, in Umbria, si trova sotto la Cascata delle Marmore. Qui si può  provare la discesa delle rapide in gommone lungo il fiume Nera che attraversa il territorio per chilometri e forma rapide di quarto grado.

Articoli Correlati
Sport