Fatti&Storie

Lui muore d'infarto e lei anche, subito dopo

TORINO

TORINO Avrebbero dovuto festeggiare presto con amici e parenti i 50 anni del loro amore,  così forte da esserseli portati via entrambi, fermando i loro cuori. Si sono confermati uniti nella vita e nella morte Alfredo Carbone e Gina Morelli, lui di 73 anni e lei di 71.

I due pensionati domenica sera sono stati colpiti da infarto nella loro casa nella frazione Bruere di Rivoli e, nonostante i tentavi del figlio e del 118 di salvarli, sono morti a distanza di pochi minuti. L’allarme è scattato intorno alle 23, è stata Gina a chiamare i soccorsi: da anni accudiva il marito che soffriva di problemi di salute ma domenica ha subito capito che non erano i soliti acciacchi così ha telefonato al 112. Subito dopo ha chiamato il figlio Luigi. È stato lui ad arrivare per primo in casa dei genitori e a iniziare il massaggio cardiaco al padre in attesa che arrivasse l’ambulanza.

Quando sono arrivati i soccorritori hanno provato a salvare Alfredo ma in pochi istanti  si è accasciata anche Gina. Per entrambi non c’è stato nulla da fare. Sotto choc l’intera comunità: in tanti conoscevano a amavano la coppia.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie