Style

L'arte del gioiello punta sulla sostenibilità

ROMA L'arte del gioiello abbraccia la sostenibilità ambientale durante Altaroma. Venerdì 5 luglio, dalle ore 15, nella sezione In Town della kermesse capitolina, alla Galleria Plus Arte Puls di viale Mazzini, l'associazione no-profit Officine di Talenti Preziosi (OTP) presenta il suo nuovo progetto creativo Bijou Green...Verso un mondo migliore.

Un evento poliedrico che dal pomeriggio vedrà in scena una performance artistica, con un tableau vivant di modelle del Corso di Portamento&Stile dell'Accademia Koefia per la regia di Rossano Giuppa, e coinvolgerà esperti del settore jewelry e fashion, in un talk show moderato dalla storica del gioiello Anna Fiorelli, a cui seguiranno un'esposizione di gioielli “green” con l'installazione video “Politik” dell'artista Antonello Matarazzo e un'antologia dei precedenti progetti di OTP, visitabile fino al 7 luglio.

Materiali alternativi e di scarto, riuso creativo, filiere certificate, oro etico e buone pratiche per l'associazione fondata nel 2013 dalla docente di design del gioiello e presidente Marina Valli, affiancata dal 2016 dalla vicepresidente, jewelry designer e docente Ied Gioia Capolei. Ricerca, sperimentazione e alto artigianato, con l'obiettivo di creare un ponte per i giovani delle accademie e il mondo del lavoro, sono i pilastri di OTP che coinvolge artigiani e orafi professionisti, nonché appassionati,  per promuovere la cultura del gioiello in tutte le sue espressioni.

«Il progetto OTP intende promuovere ed esaltare la realtà storica del design e della produzione artigianale nel territorio. Occupandomi di design del gioiello all'Accademia di Costume e Moda dal 1983, abbiamo privilegiato come mission associativa la valorizzazione della creatività e delle conoscenze  specifiche in questo campo con  inziative originali legate a temi di attualità. - spiega  la presidente Marina Valli - Per l’edizione estiva di Altaroma abbiamo scelto la sostenibilità ambientale ma il concetto di sostenibile si traduce anche in solidale con il coinvolgimento di Komen Italia, associazione impegnata da 20 anni in prima linea nella lotta ai tumori del seno in tutta Italia. Attualmente stiamo lavorando ad un nuovo progetto che lanceremo a settembre, un premio alla memoria di mio padre Giovanni Valli, designer di Bvlgari dal '45 al '90,  aperto ad operatori del settore, orafi, designer e giovani creativi che hanno frequentato scuole ed istituti specialistici». 

Style