Fatti&Storie

Bambina di 18 mesi investita dall'auto della madre

TORINO

TORINO Tragedia a Villarbasse, nel Torinese, dove ieri mattina una bimba di un anno e mezzo è morta dopo essere stata investita dall’auto guidata dalla madre. È successo nel cortile della loro abitazione, in via Don Rambaudo 4.

Il fratellino più grande non era in casa e il papà, idraulico, era fuori per lavoro: la bimba era con la nonna che la reggeva mentre la mamma usciva per fare compere ma è sfuggita dal controllo della donna ed è corsa verso l’auto che aveva già iniziato la manovra. La piccola è stata travolta dal mezzo, riportando un violento trauma cranico che non ha lasciato speranze. Quando è arrivata l’equipe medica del 118 non c’era più nulla da fare, la piccola è morta sul colpo.

La mamma è stata indagata per omicidio stradale e l’auto, una Dacia Logan, è stata sequestrata per acceramenti. Sul corpo della piccola è stata disposta l’autopsia, che dovrà chiarire le cause della morte. Anche se la dinamica non sembra lasciare spazio a dubbi su cosa sia successo in quegli attimi tragici che i carabinieri della stazione di Rivoli, coordinati dal pm Valentina Sellaroli, stanno cercando di ricostruire in ogni dettaglio.

La tragedia ha scosso la comunità, tutti in paese conoscevano la piccola e la sua famiglia. Il sindaco Eugenio Aghemo che ieri mattina è andato sul posto per rendersi conto di persona di cosa fosse successo. «La comunità è sotto choc, faremo di tutto per stare vicino alla famiglia in questo momento tragico. È un nucleo ben integrato, ci conosciamo tutti in una cittadina così piccola. Siamo sconvolti. Stiamo valutando la possibilità di indire il lutto cittadino per ricordare la piccola vittima di questa disgrazia», ha commentato il primo cittadino.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie