Spettacoli

Tutti pazzi per Ed Sheeran

Ed Sheeran

MILANO Indubbiamente è un vero fenomeno. Un artista partito dal basso, dai concertini sulla strada e nei pub, e diventato nel corso degli anni una superstar globale, uno dei talenti più forti del nuovo millennio. Tutti pazzi per Ed Sheeran, 28enne inglese dall’aspetto semplice e da antidivo. Capelli rossi, barbetta, jeans e maglietta. E l’inseparabile chitarra. Sembra un ragazzo come tanti, invece ha venduto milioni di dischi e fatto incetta di premi, entrando nel cuore dei fan grazie a una serie di canzoni pop orecchiabili e ben fatte come “Sing”, “Thinking Out Loud”, “Shape Of You”, “Castle On The Hill” e “Galway Girl”. La sua musica piace perché è un mix vincente di stili e generi, dalla tradizione soul, blues e pop alla modernità hip hop e dance, col supporto di una voce duttile ed emozionale. Stasera arriva in un San Siro già tutto esaurito da mesi con un set semplicissimo, dove sarà da solo con chitarra, pedale e qualche campionamento. Intanto, l’infaticabile Ed ha sfornato il singolo estivo “I Don’t Care” con Justin Bieber, assaggio del nuovo album “No.6 Collaborations Project” che uscirà il 12 luglio.

In alternativa al Mediolanum Forum d’Assago ecco il metal dei veterani Def Leppard e Whitesnake, mentre al Magnolia sarà di scena la psichedelia dei Dream Syndicate. Allo Spirit de Milan, per Rock Files Live!, si terrà “Tommy, Can You Hear Me?” omaggio al classico degli Who, mentre al Mare Culturale Urbano potremo ascoltare il jazz di Daniele Cavallanti – A World of Sound Quartet.

 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli