Spettacoli

Mahood apre l’Estate al Maxxi

Roma/Musica

ROMA Sarà un concerto di Mahmood a inaugurare stasera alle 21 gli appuntamenti di “Estate al Maxxi”. Anche quest'anno il Museo nazionale delle arti del XXI secolo di via Guido Reni ospiterà fino alla metà di luglio nella sua piazza e nei suoi spazi una serie di eventi tra arte, musica, letteratura, architettura, cinema e scienza, a partire proprio dall'esibizione del 26enne cantante milanese, vincitore con il brano “Soldi” dell'ultima edizione del Festival di Sanremo. 

«Mi fa particolarmente piacere avviare l'Estate al Maxxi con Mahmood - sottolinea Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione Maxxi - che dopo la vittoria al Festival ha saputo conquistare l'attenzione di un pubblico trasversale, non solo come artista. Quest'anno abbiamo voluto spaziare tra generi anche differenti fra loro, con un'attenzione particolare alla musica, per allargare ulteriormente l'offerta a un pubblico più giovane». 

Nel concerto di stasera Mahmood presenterà tutte le canzoni del suo album di debutto “Gioventù Bruciata”.

Gli appuntamenti musicali proseguiranno sabato 22 giugno dalle 17 alle 22 con una lunga maratona di melodie e ritmi  per la Festa della Musica, e il 27 con “Magnum White Party”, una serata in cui la piazza del museo si trasformerà in dancefloor, con la presenza di noti dj internazionali.

Fra gli artisti in cartellone anche il dj, economista e performer Donpasta, oltre a Dutch Nazari e Joan Thiele dell'etichetta indipendente Undamento.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli