Sport

Piraino da Palermo vincitore dell'Avvenire

MILANO Federico Arnaboldi, nel 2016, era stato l’ultimo italiano a vincere. Ma ora, sul gradino più alto del podio dell’Avvenire, il più importante torneo internazionale under 16, è salito finalmente un altro italiano, il palermitano Gabriele Piraino, che da sabato succede dunque al brasiliano Boscardin Dias, vincitore dell’anno scorso. Il pubblico del Tennis Club Ambrosiano di via Feltre, ha applaudito Piraino per il netto 6-2 6-2 con cui ha regolato l’avversario, il romano Niccolò Ciavarella, ma entrambi sono stati protagonisti di un percorso entusiasmante fino all’exploit della semifinale: Piraino, per il dominio espresso contro la testa di serie n°1, l’ungherese Kalocsai; Ciavarella per la rimonta al terzo set contro il peruviano Gonzalo Bueno.

A vincere il singolare femminile è invece la svizzera Sebastianna Scilipoti, che ha avuto ragione in 3 set della croata Lucija Ciric Bagaric, testa di serie numero 1 del tabellone: 6-0, 4-6, 6-2.

METRO

Articoli Correlati
Sport