Fatti&Storie

Il fratellastro di Kim era informatore Cia

NORD COREA

Kim Jong-nam,  fratellastro del dittatore nordcoreano Kim Jong-un, ucciso nel 2017 in Malesia, era un informatore della Cia. Lo scrive il Wall Street Journal segnalando che aveva incontrato personale della Cia in diverse occasioni prima di venire ucciso. "C'era un nesso" tra Kim e la Cia, sostiene il Wsj, indicando che il fratellastro del dittatore nordcoreano era probabilmente in contatto anche con altre intelligence compresa quella cinese. Gli 007 statunitensi e della Corea del Sud ritengono l'ordine di uccidere ​Kim Jong-nam sia partito da Pyongyang.

Articoli Correlati
Fatti&Storie