Fatti&Storie

Esplosione in Comune A Rocca di Papa 9 feriti

Roma

ROMA Poteva essere una strage. E solo un miracolo ha fatto sì che sia di nove feriti (tre molto gravi) il bilancio di un’esplosione di gas che ieri mattina ha investito in pieno il palazzo dove ha sede il Comune di Rocca di Papa, cittadina dei Castelli Romani, e una vicina scuola per l’infanzia. Nella zona erano in corso dei lavori stradali che avrebbero danneggiato una tubazione. Tra i feriti, ci sono il sindaco, Emanuele Crestini, ricoverato al Sant’Eugenio in gravissime condizioni per ustioni al volto e alle braccia e tre bimbi, di cui una di 5 anni con trauma cranico e facciale portata al Bambin Gesù (ma non è in pericolo di vita). Gli altri due piccoli sono stati medicati sul posto e poi trasferiti all’ospedale di Frascati. Gravissimo anche un uomo di 68 anni, ustionato al volto. I vigili del fuoco hanno fatto evacuare appartamenti e uffici per timore di ulteriori esplosioni. Sono circa un centinaio gli sfollati.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie