Meteo
 


Fatti&Storie

Stadio a Tor di Valle Ennesima fumata "grigia"

ROMA/STADIO

ROMA Il sesto vertice fiume previsto ieri pomeriggio tra i tecnici del Comune e i vertici dell’As Roma con a capo il vicepresidente Mauro Baldissoni, si è concluso con l’ennesimo nulla di fatto dopo oltre 4 ore di confronto.

Al termine dell’incontro il manager giallorosso è andato via senza rilasciare dichiarazioni. Il nodo della discussione sta nelle specifiche legate alla mobilità della convenzione urbanistica, che il Campidoglio intende approvare. Il sistema delle opere di viabilità studiate attorno all’impianto resta un punto fragile.

Il Campidoglio, a quanto filtra, ha chiesto alla società giallorossa la garanzia che i lavori partano dall’unificazione della Via del Mare con la Via Ostiense, operazione che potrebbe richiedere in una delle configurazioni urbanistiche possibili anche l’esproprio di alcuni terreni privati a carico dei proponenti. Invece il club prima di procedere ad interventi che potrebbero portare ad un aggravio di spesa superiore rispetto a quanto preventivato chiederebbe la garanzia dal Campidoglio che contestualmente partano anche i lavori per la realizzazione del Ponte dei Congressi, finanziato dallo Stato, e del restyling della ferrovia Roma-Lido, a carico della Regione, entrambi ancora fermi ala fase progettuale.

Fatti&Storie