Meteo
 


Spettacoli

Le calde notti del jazz a Roma

Roma/Musica

ROMA Grandi protagonisti della scena jazz italiana e internazionale in arrivo nella Capitale fra Castel Sant'Angelo e la Casa del Jazz. Stasera sulle sponde del Tevere, ai piedi di Castel Sant'Angelo, si aprirà la III edizione di “Gregory's Jazz by the River” (info: 3278263770), due concerti al giorno, uno pomeridiano e uno serale, per tutta l'estate.

A inaugurare la rassegna, che si terrà a lungotevere degli Altoviti su un'area di 400 metri quadrati, impreziositi da salottini allestiti nel tipico stile del jazz club, saranno oggi e domani le esibizioni del quartetto di Giovanni Amato, storica firma del jazz italiano.

Venerdì  arriverà invece il leggandario contrabbassista Pat Senatore. Il 12 e il 13 sarà la volta del sassofonista iberico Ernesto Aurignac. Fra gli artisti in cartellone anche Joe Farnsworth, Darryl Hall, Danny Grissett e Jessie Davis.

Tanto jazz e un programma fittissimo anche alla Casa del Jazz per l'edizione 2019 di “Summertime”. Primo appuntamento il 24 giugno con il Quintetto Astor Piazzolla, poi fra gli altri toccherà a Gary Clark Jr. e Gegè Telesforo.

Ad aprire la serie di concerti di luglio sarà il 2 Andrea Motis e il 4 una serata  dedicata alla musica di Gershwin.

Fra l'8 e il 15  in programma tre degli appuntamenti clou della rassegna:   Incognito, Bill Frisell Trio e Steve Gadd Band. In cartellone anche il trio Erskine/Gomez/Moroni, Fresu/ Di Bonaventura/ Morelenbaum, Sergio Cammariere e Bosso/Mazzariello che chiuderanno “Summertime” il 31 luglio. Info: casajazz.it

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli