Fatti&Storie

Prende a martellate la moglie e la vicina

Milano

Un albanese di 65 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio per aver preso a martellate la moglie, una connazionale di 69 anni, e un vicina di casa di 77 anni. Ieri intorno alle 9.45 l’uomo al culmine di una lite per futili motivi ha preso un martello e ha colpito alla testa la donna con un martello trovato nel loro appartamento, in via Primo Maggio a Paullo.
Il 65enne ha lasciato poi la propria abitazione e ha continuato a sfogare la sua rabbia sulla condomina che ha incrociato per caso sulle scale della palazzina colpendola alla testa. L’uomo a quel punto si è preso a martellate sul capo.
Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri della compagnia di San Donato. Marito e moglie sono stati trovati privi di conoscenza a terra. Sono stati trasportati rispettivamente in elisoccorso all’Humanitas di Rozzano e all’ospedale Niguarda. Entrambi sono in pericolo di vita.
 La vicina di casa 77enne è stata portata in codice giallo all’ospedale San Raffaele.

Articoli Correlati
Fatti&Storie