Fatti&Storie

Confermato arresto per italiano a Cadice

Cadice

Il giudice ha confermato l’arresto per lo studente italiano dell'Erasmus che ha sferrato iun calcio alla testa ai danni di un 30enne spagnolo nel corso di una rissa scoppiata sabato a Cadice, in Spagna. Le accuse esatte dipenderanno dalle condizioni della giovane vittime ora ricoverata in gravi condizioni. Il tribunale ha fatto rilasciare gli altri tre italiani fermati dopo la rissa. Il principale sospettato è un 29enne di Napoli che è stato trasferito alla prigione di Puerto II.

Fatti&Storie