Fatti&Storie

Metro a Collegno Cantieri a giugno

TORINO

TORINO Entro il 2023 la metro  arriverà nel centro di Collegno. Il cronoprogramma dei lavori è stato perfezionato dopo che ieri è stato siglato il contratto tra Infra.To e l’Ati, guidata da Ici, che riguarda in particolare la costruzione delle opere civili del primo lotto.

L’opera ha un valore di circa 58 milioni di euro e stando al piano, il cantiere dovrebbe aprire a inizio giugno. È in quel momento che si procederà con l’installazione del campo prove per eseguire e verificare i consolidamenti dei terreni e si partirà con la definizione della presa delle aree di cantiere, lungo tutto il percorso. Già a dicembre, però, erano partiti alcuni lavori propedeutici per mano di Smat, come lo spostamento di sottoservizi e simili per far rispettare le tempistiche dell’opera.

Servirà però un secondo lotto per raggiungere “Collegno Centro-Cascine Vica”  che sposterà il capolinea dall’attuale fermata Fermi. In questi giorni si sta terminando la progettazione esecutiva e solo dopo sarà seguita dall’iter per avviare la gara di appalto e trovare la ditta affidataria. Tutto questo in un’ottica 2.0: l’avanzamento dei lavori, infatti, potrà essere seguito passo passo nel sito online di Infra.To che per l’occasione sarà rinnovato, con una sezione apposita sul prolungamento della metro.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie