Sport

La tappa a Masnada A Conti la maglia rosa

Giro d'Italia

Gli italiani si prendono il Giro, strappando vittoria ditappa e maglia rosa. La sesta tappa del Giro d'Italia (da Cassino a San Giovanni Rotondo di 238 km) incorona Fausto Masnada dell'Androni-Sidermec vincitore di tappa che batte allo sprint Valerio Conti dell'UAE Team Emirates che si prende comunque la maglia rosa, visto che Roglic arriva al traguardo con piùdi 7'19" di ritardo. La vittoria arriva dopo una lunga fuga anticipata da una maxi caduta, in cui rimangono coinvolti anche Roglic, Landa e Yates. La maglia rosa riporta qualche escoriazione ma riesce a rientrare. Scattano quindi in 13: Rojas, Amador, Peters, Serry, Plaza , Bagioli, Conci, Conti, Masnada, Carboni, Madouas, Oomen, Antunes. Sulla Coppa Casarinelle Masnada attacca con decisione, trovando la risposta di Conti. I due guadagnano rapidamente mezzo minuto sugli altri inseguitori. A 3 km dallo scollinamento Plaza riesce ad allungare, venendo poi ripreso da Rojas e da un generoso Carboni. Il terzetto si getta all'inseguimento della coppia di testa ma la rimonta non arriva a buon fine. L'ultimo italiano in rosa era stato Vincenzo Nibali, che trionfò a Torino nel 2016. La nuova maglia rosa è la prima italiana quest'anno dopo le prime cinque indossate dallo sloveno Primoz Roglic.

Venerdì si disputa la settima frazione, la Vasto-L'Aquila di 185 chilometri.

Articoli Correlati
Sport