Spettacoli

Benjamin Clementine sul palco dell’Auditorium

Roma/Musica

ROMA Uno dei nuovi protagonisti della scena musicale internazionale stasera alle 21 sul palco dell'Auditorium. Nella sala Santa Cecilia arriva Benjamin Clementine, cantautore e poeta, classe 1988 , nato e cresciuto a Londra, trasferitosi poi a Parigi dove ha intrapreso la carriera di artista di strada. La sua arte, le sue canzoni, la sua voce tenorile di grande espressività sono state scoperte casualmente da un agente di spettacolo, che ha assistito a una delle sue esibizioni on the road.

Clementine nel 2012 incontra il magnate francese Lionel Bensemoun, che lo aveva visto suonare in un evento per il Festival di Cannes, e fonda con lui la “Behind”, etichetta che gli ha consentito di registrare le sue canzoni.

Dopo la pubblicazione di un ep con tre brani in studio, il polistrumentista arriva nel 2015 a “At least for now”, il suo album di debutto. Il disco ottiene un clamoroso e inaspettato successo entrando nella top 10 di iTunes in Italia, Olanda, Svizzera, Belgio, Grecia, Polonia, Lussemburgo e conquista il Mercury Prize, il più prestigioso riconoscimento musicale inglese, che Clementine dedica alle vittime del Bataclan di Parigi.

Nel 2017 pubblica un nuovo cd, “I tell a fly”. cd in cui si sente  l'influenza di Nina Simone, Nick Cave e Tom Waits, gli artisti di riferimento di  Benjamin. Info: 0680241281

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli