Fatti&Storie

Metro e Tpl: in arrivo 247 milioni di euro

TORINO

TORINO  Pioggia di milioni in arrivo per il trasporto pubblico locale di Torino. La Città di Torino e il Ministero delle Infrastrutture hanno stipulato una convenzione passata ieri in Giunta.

Secondo l’accordo, nel Capoluogo piemontese arriveranno 247 milioni di euro da investire nei mezzi pubblici, nelle infrastrutture e la mobilità. Gran parte della somma, ossia 223 milioni di euro, sarà destinata in sei anni al prolungamento della metro fino a Rivoli e all’arrivo di 30 nuovi tram. «Sono buone notizie che vanno esattamente nella direzione in cui si sta muovendo questa amministrazione: promuovere il trasporto pubblico locale e la mobilità sostenibile per garantire migliori servizi ai cittadini, migliore vivibilità della città e cura dell'ambiente», spiega la sindaca Chiara Appendino.

Intanto, mentre la città si prepara a vivere un nuovo venerdì di sciopero, con lo stop del trasporto pubblico per 4 ore dalle 18 alle 22 per servizio urbano, suburbano e metro e dalle 8 alle 12 per il servizio ferroviario e linee extraurbane, c’è anche una novità per mezzi privati e ciclisti. È stato installato infatti il primo cuscino berlinese tra via San Quintino e via XX Settembre per far rallentare le auto e non ostacolare le bici. Il dissuasore sbarcherà in altre zone con il limite di velocità di 30 km/h.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie