Fatti&Storie

Earth Day, Acea sponsor nel nome della sostenibilità

earth day

Anche quest’anno Acea sarà presente al Villaggio della Terra come sponsor della manifestazione che si aprirà lunedì 22 aprile a Roma, in occasione della 49esima edizione dell’Earth Day. L’evento, che si svolge tra Villa Borghese e la Terrazza del Pincio, sarà articolato in 8 giornate e prevede concerti, mostre, attività sportive, laboratori didattici, convegni e talk show dedicati ai grandi temi (Peace, Prosperity, Partnership, Planet e People) che riguardano il futuro del pianeta e la ricerca di un cambiamento economico nella direzione della sostenibilità.

Rinnovabili. L’evento, che sarà festeggiato contemporaneamente in 193 Paesi, rappresenta un momento di rilevanza mondiale per fare il punto sullo stato di salute del pianeta, e Acea, multiutility nel settore di acqua, energia e ambiente, vi partecipa non solo come sponsor ma anche in qualità di player impegnato nella gestione delle energie rinnovabili. Consapevole del ruolo che può svolgere e del contributo che può dare nel costruire un modello di sostenibilità in tutti i settori in cui opera, l’Azienda ha programmato investimenti per 1,7 miliardi (400 milioni in più rispetto allo scorso anno) per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile nelle sue aree di business, così come certificato nel Piano Industriale 2019-2022. Sul tema della tutela e salvaguardia della risorsa idrica, Acea, operatore leader in Italia con circa 9 milioni di abitanti serviti, ha attuato sin dai giorni della crisi idrica dell’estate 2017 un’azione di monitoraggio e bonifica della rete, effettuando 14.000 riparazioni che hanno permesso il recupero di oltre 2.700 litri al secondo di risorsa idrica. Nel corso del 2018 poi, l’Azienda ha posto le basi per la realizzazione della seconda linea dell’Acquedotto del Peschiera, opera di fondamentale importanza per la sicurezza dell’approvvigionamento idrico di un territorio così strategico come quello di Roma. L’impegno a favore della sostenibilità ha dato inoltre importanti risultati anche nel settore energetico: sul totale dell’energia generata nell’anno 2018 (968 GWh), il 72% (pari a 696 GWh) è stata prodotta da fonti rinnovabili. Inoltre l’85% delle oltre 225.000 lampade destinate all’illuminazione pubblica e artistico-monumentale della Capitale, è a led e ciò ha fatto registrare una riduzione del 38% del consumo specifico di ogni lampada.

Emissioni. In tema di emissioni di anidride carbonica nell’ambiente, Acea nel 2018 ha raggiunto l’obiettivo di una riduzione di oltre 200 mila tonnellate di CO2 e l’iniziativa dello smart working (flessibilità oraria che permette di lavorare da casa un giorno a settimana) ha prodotto un ulteriore risparmio giornaliero di circa 200 kg di CO2 evitando il tragitto in auto casa-lavoro. Nelle piazze multimediali tematiche, sempre allestite all’interno del “Villaggio della Terra”, il 29 aprile Acea presenterà il suo video-educational sul risparmio idrico: “Difendiamo l’acqua” che, con un approccio ludico-scientifico, sviluppa temi riguardanti il ciclo dell’acqua, il risparmio idrico e la sostenibilità. Ad illustrarlo saranno i tecnici specializzati dell’Azienda che racconteranno il lungo viaggio dell’acqua dalla sorgente fino al rubinetto di casa nostra.

 

Fatti&Storie