Fatti&Storie

Giù dal quarto piano Bambino in gravi condizioni

Roma

ROMA È sfuggito al controllo dei nonni e della mamma, si è sporto dalla finestra di casa, alla Giustiniana, ed è precipitato da un’altezza di circa 15 metri. La vittima dell’incidente è un bambino di 8 anni, vivo per miracolo. L’impatto è stato devastante, ma fortunatamente il piccolo non ha mai perso conoscenza.

L’allarme
Un urlo e un tonfo sordo in via Giulio Galli 62 hanno fatto sobbalzare un passante ieri pomeriggio poco prima delle 15:30. L’uomo ha subito chiamato il 112, ma negli stessi istanti i familiari del bambino, che si erano resi conto subito dell’incidente, erano riusciti a mettersi in contatto con il 118. Sul posto sono accorse diverse volanti e un’autoambulanza. Vista la gravità della situazione i primi soccorritori hanno fatto intervenire l’eliambulanza. Gli agenti dei commissariati Ponte Milvio e Flaminio Nuovo hanno bloccato le vie adiacenti per consentire all’elicottero di volare in sicurezza e trovare un’area dove poter atterrare. È stata una corsa contro il tempo per trasportare il bambino al policlinico Gemelli. I medici gli hanno riscontrato diverse fratture scomposte alle gambe e alle braccia, ma non è in pericolo di vita.

Il piccolo era in casa con la mamma, due fratellini e i nonni. Si sarebbe appartato in una stanza per poi sporgersi sul davanzale. La madre e la nonna, dopo essere accorse in ospedale, sono state ascoltate dagli investigatori del commissariato Flaminio.

Articoli Correlati
Fatti&Storie