Opinioni

Flat tax? Piano: prima vedere cammello

Maurizio Guandalini

Nessuno regala. Dopo Tap, Tav e Cina ora ci tocca l’aboccaperta elettorale della flat tax. Per il reddito famigliare soglia 50 mila euro. Costo 59 miliardi. O 15 per chi va tutto bene madama la marchesa. Andrei cauto. Prima vedere cammello della flat tax, taroccata, per le partite Iva. Fino a 65 mila euro. In corso. Ci sono molti buchi neri dietro la pesca miracolosa dei vantaggi. Tegola per le detrazioni. Non si leva più nulla. Un professionista che, ad esempio, ha lo studio-casa e scala luce, gas, affitto non la sceglie. Nemmeno per chi vuole godere dei vantaggi per l’efficienza energetica o togliere le spese sanitarie. Inoltre chi l’ha preferita non deve tenere nel carnet detrazioni un’Iva pesante. Insomma, uno slalom da provare. Con varie simulazioni del commercialista. Ne ho trovati con il lanternino che consigliano la flat tax con entusiasmo. Forse per il meno lavoro a loro carico? La critica che maggiormente rivolgono è la mazzata Inps o quella per le casse professionali. Da pagare con le aliquote originarie. Ma a pensarci quello è un bene perché i contribuiti pensionistici, a differenza dei vari balzelli, Irpef e tasse locali, sono denari del contribuente che li trasferisce sul conto corrente pensioni e li lascia lì. E tornano indietro. Almeno si spera.

Il totale dei pro e contro contempla anche il convitato di pietra. Lo Stato. Cioè il conteggio di quanto entra di meno nelle casse. E non è marginale per un moloch che ha un debito impressionante e sete inesauribile di spendere. Soprattutto se il malconcio sistema fiscale invece di rinnovarlo totalmente si mettono toppe con riformicchie qua e là. Rispetto a un monte soldi di evasione che il Governo non riesce recuperare manco con le sanatorie, visto che la Consulta ha posto il problema “dell’agente della riscossione”. Se non si risolve, Ici, Tarsu e multe, fino al 2006, ritornerebbero cartelle da pagare. Perché non si inizia la riforma del fisco dall’obbligo di utilizzo del bancomat anche per chi prende un caffè?

MAURIZIO GUANDALINI

Articoli Correlati
Opinioni